Realizzare un paralume in tessuto di vetro

A volte il bricolage può dare vita a soluzioni estetiche di gran classe: è il caso, per esempio, di un paralume fai da te che può essere ottenuto con un materiale piuttosto insolito come il tessuto di vetro.
Un paralume di questo tipo può essere utilizzato come lampada da tavolo, ma anche montato su una piantana; nulla vieta, in ogni caso, di sfruttarlo come pendente dal soffitto. Insomma, è sufficiente un foglio di tessuto di vetro per far sì che la passione per il fai da te dia origine a un prodotto dal design curato.

Per fare sì che il paralume filtri lievemente la luce, è indispensabile che esso abbia il giusto spessore: basta piegare il foglio di tessuto di vetro in due per raggiungere l’obiettivo, incollando con una bomboletta di colla spray i due stati tra loro. Dopodiché il tessuto di vetro va sagomato come meglio si crede, curvandolo fino a quando esso non raggiunge la forma che si desidera conferirgli. Anche in questo caso, il tutto va fissato con la colla spray.

A questo punto, il paralume può essere collegato al portalampada. Se è vero che esso può anche essere installato anche in abat-jour, lampadari o piantane, è bene precisare che, caso per caso, le dimensioni vanno valutate in maniera ottimale, così da rispettare le proporzioni.
Per quel che riguarda i colori, il tessuto di vetro è naturalmente bianco, ma chi vuole può decidere di rivestirlo o decorarlo utilizzando un marker indelebile o della vernice spray: insomma, spazio alla fantasia.

paralume Offerte su Amazon

Chiudi il menu